E3 2016 – Conferenza Sony: trailer mozzafiato, il ritorno di grandi IP, Crash e PlayStation VR

vrpg

Sony ha dimostrato ancora una volta di essere in grado di mantenere i nervi saldissimi. Nonostante il roboante annuncio di Project Scorpio, il nuovo prestante hardware in sviluppo presso gli uffici Microsoft, sembra che la compagnia giapponese non si sia scomposta minimamente, aprendo le danze con un trailer mozzafiato con sequenze tratte da God of War, il quarto capitolo semi-reboot del celeberrimo marchio action, e mostrando le potenzialità del suo visore per la realtà virtuale, PlayStation VR. Sul palcoscenico di Sony è sfilato anche Resident Evil 7, o per meglio dire, Resident Evil 7: Biohazard, curiosa iterazione del franchise che sembrerebbe aver preso una piega del tutto differente da quanto visto in passato, proponendo un gameplay in prima persona reminescente quanto visto nel controverso P.T. di Hideo Kojima e Guillermo del Toro. Grande assente PlayStation 4 Neo, la nuova console che debutterà affiancando PS4 e che garantirà un’esperienza ludica con PlayStation VR comparabile a quella di Oculus Rigt e HTC Vive su PC… almeno sulla carta. Insomma, niente Final Fantasy VII Remake e niente Shenmue 3, ma anche quest’anno Sony ha saputo tenere testa alle aziende avversarie senza sfigurare. Seguono gli annunci più rilevanti della conferenza E3 2016 di Sony:

Majkol
C'è chi dice che nella sua stanzetta, dietro una mole spaventosa di fumetti d'epoca giapponesi, si celino misteri infiniti. Da sempre appassionato di videogame made in Japan e delle opere animate di Kunihiko Ikuhara, dategli un qualsiasi J-RPG e lo renderete un orsetto felice.