Dalle ceneri del cortometraggio “Kara”, nasce Detroit: Become Human

Dalle ceneri del cortometraggio “Kara”, nasce Detroit: Become Human

Sony Interactive Entertainment e Quantic Dream (Heavy Rain, Beyond: Two Souls) flettono i muscoli del nuovo motore grafico fra le mani di David Cage in questo maestoso trailer di Detroit: Become Human. Ispirato a quanto mostrato nel trailer del 2012 con protagonista l’androide Kara, Detroit: Become Human offrirà un’avventura con più sbocchi narrativi, tutti accomunati da un’ambientazione futuristica in cui gli uomini schiavizzano androidi senzienti, trattandoli come semplici macchine. Connor, assieme alla già nota Kara, sarà il secondo personaggio giocabile del nuovo nato in casa Quantic Dream, e in questa sequenza potrà escogitare diverse strategie pur di riuscire a salvare una giovane vittima in pericolo. Segue il trailer.

Majkol
C'è chi dice che nella sua stanzetta, dietro una mole spaventosa di fumetti d'epoca giapponesi, si celino misteri infiniti. Da sempre appassionato di videogame made in Japan e delle opere animate di Kunihiko Ikuhara, dategli un qualsiasi J-RPG e lo renderete un orsetto felice.