Il mercato giapponese non è più interessato alle console?

Il mercato giapponese non è più interessato alle console?

Secondo gli ultimi accertamenti di Famitsu, popolare testata giornalistica nipponica, la scorsa settimana ha visto il mercato giapponese protagonista di un record negativo di sole 46.000 console vendute, considerando sia gli attuali hardware portatili che le home console che tutti conosciamo. Si tratta del minor numero di hardware venduto mai registrato in quel del Sol Levante, numeri certamente allarmanti e che fanno dubitare della buona salute dell’economia e del mercato videoludico ad occhi a mandorla, sempre meno interessato all’hardware dedicato al gaming e più lanciato su dispositivi multimediali come tablet e cellulari.

Il 2015 era stato l’apripista di questa incresciosa situazione, vedendo un calo di vendita dei videogiochi fisici del 16% rispetto l’anno precedente e un -8% anche alle vendite delle console. D’altronde non è ormai un segreto per nessuno il fatto che Xbox One e PlayStation 4 continuino a faticare ad imporsi nel mercato nipponico, ancora ampiamente soddisfatto dalle ormai superatissime capacità tecniche di PS Vita, Nintendo 3DS e PlayStation 3. Di contro, il mercato mobile sembra vivere una vera e propria primavera, con un valore che nel solo 2015 era stimato attorno a 5,6 miliardi di dollari. Infine diamo un’occhiata ai software più venduti in Giappone nel 2015 per renderci immediatamente conto di come l’attenzione dei giocatori giapponesi sia unicamente rivolta alle portatili Nintendo.

  • 1. Monster Hunter X (Capcom) 3DS – 2,441,977
  • 2. Yo-Kai Watch Busters: Akaneko-dan / Shiroinu-tai (Level 5) 3DS – 1,965,202
  • 3. Animal Crossing: Happy Home Designer (Nintendo) 3DS – 1,282,880
  • 4. Splatoon (Nintendo) Wii U – 1,064,897
  • 5. Dragon Quest VIII: Journey of the Cursed King (Square Enix) 3DS – 864,865
  • 6. Super Mario Maker (Nintendo) Wii U – 674,194
  • 7. Monster Strike (Mixi) 3DS – 636,709
  • 8. Yokai Watch 2: Shinuchi (Level 5) – 3DS – 625,223
  • 9. Rhythm Heaven: The Best+ (Nintendo) 3DS – 607,343
  • 10. Fire Emblem Fates: White Kingdom/Black Kingdom (Birthright / Conquest) (Nintendo) 3DS – 538,669

Ora i pachinko di Konami non sembrano più tanto strani.

 

Majkol
C'è chi dice che nella sua stanzetta, dietro una mole spaventosa di fumetti d'epoca giapponesi, si celino misteri infiniti. Da sempre appassionato di videogame made in Japan e delle opere animate di Kunihiko Ikuhara, dategli un qualsiasi J-RPG e lo renderete un orsetto felice.