Gli spiritelli di Yokai Watch invadono anche Final Fantasy XIV!

Gli spiritelli di Yokai Watch invadono anche Final Fantasy XIV!

Recentemente il producer e director di Final Fantasy XIV, Naoki Yoshida, ha rivelato l’ultimo aggiornamento di contenuti per l’acclamatissimo MMORPG. Di seguito trovate un riassunto di quanto annunciato.

Patch 3.3 – Revenge of the Horde porterà nuove entusiasmanti sfide per il titolo nominato ai BAFTA, inclusi nuovi dungeon da esplorare ed una nuova missione che coinvolge i Moogles e i dragoni!

Il dungeon Aquapolis ha un’ entrata che appare in modo casuale scoprendo le mappe dragonskin, possono partecipare fino a otto giocatori come party. Eliminare i nemici farà guadagnare delle belle ricompense agli avventurieri che possono anche trovare qualche tesoro nascosto laggiù ….

Il Deep Dungeon – Palace of the Dead è un nuovo tipo di contenuto che fa il suo debutto in Final Fantasy XIV. È dotato di un sistema di progressione autonomo a partire dal livello 1. Questo dungeon può essere esplorato da solo, o in un gruppo di fino a quattro avventurieri. I giocatori devono esercitare e rafforzare la loro arma incandescente per scavare sempre più in profondità del Palace of the Dead, ma stai attento perché alcuni boss “speciali” saranno in agguato nel buio.

Yoshida ha anche discusso di ulteriori aggiornamenti di contenuti, tra cui nuove aggiunte abitative, una nuova mappa per la modalità PvP, Frontlines noto come Fields of Glory (Shatter), nuove missioni secondarie ed il capitolo finale della guerra di Dragonssong! L’aggiunta del Raid Finder ti permetterà di impostare diversi requisiti.

Final Fantasy XIV yokai watch000

Durante il Letter from the producer LIVE è stata annunciata una collaborazione tra Final Fantasy XIV e Yo-Kai Watch di Level-5. I giocatori saranno in grado di collezionare armi a tema Yo-Kai e tanto altro ancora. Resta sintonizzato per ricevere maggiori informazioni.

Majkol
C'è chi dice che nella sua stanzetta, dietro una mole spaventosa di fumetti d'epoca giapponesi, si celino misteri infiniti. Da sempre appassionato di videogame made in Japan e delle opere animate di Kunihiko Ikuhara, dategli un qualsiasi J-RPG e lo renderete un orsetto felice.