Playstation VR alla griglia di partenza

Playstation VR alla griglia di partenza

Durante la conferenza alla Game Developers Conference, Sony ha annunciato tutti i dettagli sul proprio visore di realtà virtuale Playstation VR.

Il visore, disponibile in tutto il mondo  a partire da ottobre, costerà 399€ e verrà venduto assieme a un gioco (PlayRoom VR, sembrerebbe un family game), cuffie, cavetti vari e la processor unit che presumibilmente si occuperà di dare una spinta in più alla GPU della Playstation 4.

Sony sembra spingere molto su questo progetto, annunciando che più di 50 giochi arriveranno entro la fine dell’anno e che già 260 sviluppatori stanno preparando titoli per la nuova piattaforma.

Playstation VR

Dovrebbe esserci anche FROM Software.

Interessante notare come il video di presentazione parli di schermo e non di schermi, una differenza fondamentale dalla concorrenza e presumibilmente uno dei motivi principali del prezzo così basso – rispetto alle cifre da capogiro degli avversari perlomeno. Non l’unico: nonostante giroscopi e accelerometri, per funzionare il visore avrà bisogno della Playstation Camera – non inclusa nel bundle – mentre l’uso del Playstation Move è opzionale.

Quella di Sony sembra un’esperienza VR molto entry level, ma la combinazione con Playstation Camera potrebbe aggiungere una profondità che manca alla concorrenza. Vedremo come la compagnia gestirà questa nuova avventura, comunque, sicuramente non ci metterò le mani al D1…

Riccardo
Sono una persona comune. Nato in una famiglia comune, ho ricevuto una comune educazione, ho una faccia comune, prendo voti molto comuni e penso cose comuni. Videogioco dacché ho memoria, sonaro d'elezione ma non mi piace perdere tempo a ribadire l'ovvio. Quando arrivo alla current gen, è sempre troppo tardi.