Homefront: The Revolution, un’edizione… “colossale”

Homefront

Ormai la tendenza ad arricchire le collector edition di contenuti sempre più mirabolanti sembra non toccare limiti: è il turno stavolta di Homefront: The Revolution, la cui Goliath Edition annunciata ieri da Deep Silver presenta ammennicoli decisamente poco ortodossi!

Insieme ad una copia del gioco, infatti, la Goliath Edition include, tra l’altro:

Una replica in scala del drone “Goliath” radiocomandato con luci funzionanti e sei ruote a sospensione indipendenti

– Una Steel Book esclusiva

– Un Art Book di 32 pagine che comprende concept art sul tema della Resistenza e un approfondimento sulla tecnologia utilizzata da Apex in armi e nei veicoli

L’Homefront: The Revolution Expansion Pass, che fornisce accesso alle espansioni single player; ulteriori informazioni verranno rilasciate più avanti

Stando a quanto dichiarato, tutti i contenuti post release relativi alla modalità Resistance cooperativa di Homefront tra cui nuove missioni, sfide, funzioni, item ed equipaggiamenti aggiuntivi verranno resi disponibili gratuitamente come parte dell’impegno dei Dambuster Studios nel supportare questa modalità per 12 mesi.

Stiamo progettando di avere un team dedicato per lavorare sui contenuti in single player aggiuntivi per almeno un anno dopo l’uscita” ha dichiarato Hasit Zala, Game Director in Dambuster Studios. “Al momento non possiamo svelare i contenuti ma possiamo dire che l’obiettivo é quello di aggiungere alcune esperienze completamente nuove nel mondo di Homefront che completino la nostra campagna single player di 30 ore. Tutti i contenuti aggiuntivi dell’esperienza in single player saranno contenuti nell’ Expansion Pass”.

Oltre ad annunciare la Goliath Edition, Deep Silver conferma anche la presenza di alcuni pre-order bonus aggiuntivi, che prevedono contenuti aggiuntivi (skin e sblocchi di armi). Homefront: The Revolution é previsto in uscita il 17 Maggio 2016 in Nord America e il 20 Maggio 2016 in tutti gli altri territori per Xbox One, PS4 e Windows PC. Le version native Mac e Linux sono in fase di sviluppo.

Homefront

Ilya Muromets
Che poi, a ben vedere Cutie Honey era tipo la Edwige Fenech dei giapponesi.