Doom: Bethesda alla carica per il 22° anniversario

Doom

Il reboot di Doom è decisamente atteso dalla comunità videoludica internazionale, anche se non senza qualche perplessità a causa soprattutto del “peso” specifico dell’eredità che Bethesda ha deciso di addossarsi. Forse proprio per questo la casa di produzione americana ha deciso di divulgare progressivamente una serie di speciali, pubblicati sul suo sito web ufficiale, e volti ad esaltare le maggiori caratteristiche del nuovo titolo in uscita a maggio.

DOOM è un deathmatch, un atteggiamento, un’espressione“, afferma il produttore senior Sean Bean, continuando “È rock n’ roll. È rispedire i demoni negli inferi con una doppietta e schizzi di sangue sul viso“.

Per inaugurare la serie, intitolata “22 ragioni per amare Doom” (con riferimento al 22° anniversario del franchise), Bethesda ha dunque cominciato a mettere in luce alcune delle feature più interessanti del reboot, tra le quali spiccano le “mosse finali”, dotate di animazioni speciali che consentiranno di uccidere i nemici ricavando maggiori ricompense.

In attesa della seconda e della terza parte, per il momento rimandiamo al sito ufficiale per maggiori dettagli!

Ilya Muromets
Che poi, a ben vedere Cutie Honey era tipo la Edwige Fenech dei giapponesi.