Far Cry Primal: Ubisoft vi presenta Takkar

Far Cry Primal: Ubisoft vi presenta Takkar

Far Cry Primal è lo spin-off della serie Far Cry che si svolgerà nel neolitico (10.000 a.C.) e si incentrerà sulle gesta di Takkar, un cacciatore primitivo destinato, dopo tante peripezie, a diventare capo della sua tribù. Ubisoft ha pubblicato un nuovo trailer dove si mostrano alcuni frammenti del gioco: dalle battaglie contro le tribù nemiche alla lotta contro bestie preistoriche.

L’obiettivo conclamato degli sviluppatori è ricreare un’ambientazione risalente all’età della pietra e focalizzare il gameplay sulle attività che gli uomini di quel tempo dovevano affrontare quotidianamente per poter sopravvivere: cacciare, imparare ad accendere il fuoco, difendersi dalle minacce, raccogliere risorse per costruire oggetti di vario genere. Come sottolineato nei video “dietro le quinte”, si tratterà di un open world d’azione e di avventura che, a quanto sembra, si baserà su meccaniche completamente differenti dagli episodi che lo hanno preceduto. Nel nuovo “dietro le quinte”, inoltre, vengono discussi anche alcune caratteristiche dei personaggi e il linguaggio impiegato da loro, per la cui ricostruzione gli sviluppatori si sono avvalsi della collaborazione di antropologi e linguisti.

Alcune perplessità potrebbero riguardare gli asset grafici impiegati per rendere graficamente le ambientazioni, forse fin troppo simili agli altri Far Cry.

Vi lasciamo al video di presentazione di Takkar, ricordandovi che l’uscita di Far Cry Prima è prevista per il 23 febbraio, per le piattaforme PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Roberto Di Letizia
Ha mosso i primi passi con il Commodore 64. Ha un'insana tendenza a scovare tutto ciò che di filosofico, estetico ed etico si insinua nel medium videoludico. Sogna un giorno di scrivere un trattato dal titolo "Trattato logico-filosofico sui Polli di gomma con la carrucola in mezzo".