Super Mario ReMaker: quando la fanbase non si accontenta…

Super Mario ReMaker

Ci sono casi in cui il successo istantaneo e diffuso di un prodotto finisce per generare ripercussioni inattese. Senza scomodare la nota regola 34, in questo frangente si tratta di qualcosa di meno laido e forse più divertente. Sembra che, di fronte all’exploit di Super Mario Maker – obiettivamente un’idea geniale – la fanbase Nintendo non si sia accontentata di trascorrere lunghe ore nella costruzione di livelli personalizzati o nell’apprezzamento di quelli altrui. Tal LuNiney, programmatore e youtuber brasiliano, ha infatti messo in piedi una versione PC del celebrato tool per WiiU, intitolato Super Mario ReMaker.

Il trailer postato mostra numerose features assai interessanti, tra le quali spicca soprattutto quella relativa ai ‘customizable costumes’, ossia una serie di ‘costumi’, appunto, che rappresentano vere e proprie identità alternative del protagonista, e che gli forniscono facoltà speciali. Il risultato, quindi, è quello di un programma per costruire platform paradossalmente più versatile dell’originale, almeno a giudicare da quanto finora osservabile nel video e nella demo scaricabile.

Conviene comunque sbrigarsi: il richiamo e la richiesta di shutdown da parte di Nintendo arriveranno certamente tra pochi giorni.

Ilya Muromets
Che poi, a ben vedere Cutie Honey era tipo la Edwige Fenech dei giapponesi.