Final Fantasy VII Remake – Nuovi dettagli scottanti per il remake di Square Enix

Final Fantasy VII promo

Dalle pagine del mensile giapponese Famitsu possiamo finalmente carpire nuove informazioni per il controverso primo episodio del remake di Final Fantasy VII in arrivo su PS4 nell’anno 20XX.

Pare che la nuova sceneggiatura donerà ai membri della cellula terroristica Avalanche maggiore spessore, con dialoghi nuovi di zecca scritti attorno ai volti di Biggs, Wedge e Jessie nella prima parte dell’avventura. Il soggetto del primo capitolo dei tanti che comporranno il progetto è completo da tempo e – presumibilmente – si ambienterà totalmente nella città di Midgar, fino alla fuga del gruppo di eroi dalla città a bordo di autoveicoli targati Shinra Inc. Pare inoltre che le allucinazioni di Cloud provocate dall’intossicazione da Mako Energy saranno notevolmente più significative rispetto al passato.

Al momento Square Enix ha una vaga idea del numero di episodi di cui si comporrà Final Fantasy VII Remake, ma nulla di ufficiale è emerso dagli incontri dello staff al lavoro sul gioco (anche perché, a ben vedere, se annunciassero 5 o 6 episodi stand alone fin da ora, finirebbero per rischiare il linciaggio mediatico). Il team sta inoltre creando a stretto contatto con le persone impegnate nello sviluppo di Kingdom Hearts III perché anche questo progetto è stato sviluppato in Unreal Engine 4.

Molto probabilmente il cast di doppiatori giapponesi rimarrà quello già conosciuto in Final Fantasy VII Advent Children (e se questo significa moar Maaya Sakamoto, ben venga), ma non tutti hanno confermato il proprio interesse a riprendere i ruoli passati. Red XIII, in particolare, sarà quasi sicuramente riscritturato per l’occasione.

 

Majkol
C'è chi dice che nella sua stanzetta, dietro una mole spaventosa di fumetti d'epoca giapponesi, si celino misteri infiniti. Da sempre appassionato di videogame made in Japan e delle opere animate di Kunihiko Ikuhara, dategli un qualsiasi J-RPG e lo renderete un orsetto felice.