Valkyria Chronicles Remaster e Valkyria: Azure Revolution – Primi dettagli e immagini

Valkyria Chronicles Remaster e Valkyria: Azure Revolution – Primi dettagli e immagini

Sega ha annunciato che Valkyria Chronicles Remaster verrà lanciato sul mercato giapponese il prossimo 10 febbraio in esclusiva per PS4. Tutti i DLC della versione PS3 saranno ovviamente inclusi e verranno aggiunti trofei creati ad hoc per la rimasterizzazione in 1080p. Chi acquisterà il gioco potrà godersi una demo di Valkyria: Azure Revolution, titolo esclusivo per PS4 che arriverà invece sulla console durante l’inverno 2016.

La trama di questa nuova iterazione del franchise sarà incentrata attorno alla ragnite, il minerale azzurro agognato dagli uomini di potere che ha portato l’Impero di Rus ad un’evoluzione tecnologica senza precedenti. In questo contesto, la piccola nazione di Jutland cercherà un modo per rivendicare la propria indipendenza. Amleth è il nome del nuovo protagonista ed è un ufficiale dell’elite Anti-Valkyria della nazione di Jutland, mentre Ophelia, la protagonista femminile, è la sua principessa. Il terzo personaggio a essere stato presentato è Brynhildr, una valkyria schierata dall’altra parte della barricata, nell’esercito dell’Impero di Rus. Possiamo aspettarci un triangolo amoroso?

Il tipico aspetto grafico in cel shading dall’aspetto pennellato verrà nuovamente riutilizzato, abbandonando le sgraziate geometrie low poly degli episodi PSP. Pare inoltre che questa nuova incarnazione potrà vantare un sistema di battaglia evoluto che prende il nome di LeGION, ma del quale non sono stati rivelati i meccanismi di funzionamento.

A seguire, lo staff impegnato nello sviluppo.

Staff

  • Developer: Media Vision
  • Character Models: Flight Unit
  • Chief Producer: Youichi Shimosato
  • Producer: Katsura Mikami
  • Director: Takeshi Ozawa
  • Character Design: Hiro Kiyohara, Takayama Toshiaki
Majkol

C’è chi dice che nella sua stanzetta, dietro una mole spaventosa di fumetti d’epoca giapponesi, si celino misteri infiniti. Da sempre appassionato di videogame made in Japan e delle opere animate di Kunihiko Ikuhara, dategli un qualsiasi J-RPG e lo renderete un orsetto felice.