Bravely Second: End Layer e l’annoso problema delle piume non yankee

Bravely Second: End Layer e l’annoso problema delle piume non yankee

È davvero possibile che, nonostante Pocahontas e decine di pessimi film western, agli occhi di Nintendo e del suo ufficio marketing il mondo occidentale non sia riuscito a venire a patti con il fatto che i territori dell’America settentrionale erano un tempo abitati da esseri umani che non corrispondevano al ceppo etnico di Barbie?

Sembra infatti che il sito Destructoid abbia ricevuto un’interessante soffiata relativa alla localizzazione occidentale di Bravely Second: End Layer, attesa per il 2016, la classe ispirata ai nativi americani e denominata Tomahawk nella versione originale sarà trasformata nella più pacifica classe Cowboy.

bravely_second_rumour

Attenzione però: la veridicità della notizia attende ancora conferma definitiva; così come da confermare è l’autenticità di una piccola immagine divulgata su Imgur, che mostra l’abbigliamento ‘indiano’ di un personaggio femminile della classe Tomahawk trasformato in quello di una perfetta cowgirl.

Nintendo è seriamente intenzionata a praticare l’ennesimo cambiamento a un proprio prodotto per venire incontro a presunte istanze culturali del mercato non giapponese? Lo scopriremo presto, si suppone.

Ilya Muromets

Che poi, a ben vedere Cutie Honey era tipo la Edwige Fenech dei giapponesi.

  • alexgianico

    A parte il fatto che il nuovo modello fa cagare sangue, il motivo del cambiamento è, imo, che lasciando la classe nativamericaneggiante si “rischiano” le classiche accuse di appropriazione culturale da certi ambienti internettiani. Roba tipo “gli indiani sono stati sterminati e voi ne usate le tradizioni come costumi simpatici”. Cosa che in questo caso sarebbe un’esagerazione, ma tant’è.

    • Ilya Muromets

      Non è da escludere, anche se ciò potrebbe valere all’opposto… vero è che lo sterminio dei nativi americani viene sempre visto nell’ottica delle vittime, sicché nella mentalità yankee sarebbe offensivo rappresentare coloro che subiscono ma NON sarebbe offensivo rappresentare coloro che attaccano. Sì, in effetti ha logica.

  • Pingback: Bravely Second - Magnolia è una Tomahawk o una Cowgirl? - GeekGamer()

  • Pingback: Bravely Second: End Layer - Nintendo è in vena di spiegazioni! - GeekGamer()