Attack on Titan – Nuovi dettagli per il titolo Koei Tecmo

Attack on Titan – Nuovi dettagli per il titolo Koei Tecmo

Koei Tecmo ha reso note alcune nuove informazioni riguardo alla sua trasposizione videoludica del manga Attack on Titan, conosciuto in Italia con il nome di “L’attacco dei Giganti”.
Ecco una lista con i personaggi controllabili confermati nel cast, fortunatamente accompagnati dai relativi doppiatori conosciuti nell’adattamento animato:

Annie Leonheart (Yu Shimamura)
Ymir (Saki Fujita)
Krista Lenz (Shiori Mikami)
Reiner Braun (Yoshimasa Hosoya)
Bertolt Hoover (Tomohisa Hashizume)
Marco Bott (Ryota Osaka)
Keith Shadis (Tsuguo Mogami)
Dot Pixis (Masahiko Tanaka)
Ian Dietrich (Yuuya Murakami)
Rico Brzenska (Michiko Kaiden)

Secondo la software house giapponese gli scontri con i Titani che danno il nome al fumetto vanteranno un ampio ventaglio di situazioni, tutte influenzate dal comportamento unico dei nemici. L’attrezzatura a disposizione dei protagonisti permette loro di lanciarsi in evoluzioni che sfidano le logiche della fisica e le leggi della gravità, ma la vera forza del giocatore sarà rappresentata dalla possibilità di personalizzare le armi con cui sfilettare il corpo dei temibili avversari. Nel caso si incrociasse un compagno di squadra mosso dall’intelligenza artificiale, si potranno eseguire colpi coordinati e tattiche avanzate, potendo dare loro ordini o richiedere soccorso.

Pare inoltre che gli eventi che completano la linea narrativa del fumetto verranno rispettati, compreso l’incipit dell’avventura in cui Eren Yaeger, il protagonista della storia, ha solamente dieci anni. Fra una missione e l’altra ci si potrà rilassare nel campo riservato ai cadetti dell’esercito in lotta con le terreficanti creature, e ci si potrà muovere liberamente, interagendo con personaggi e sviluppando nuove armi. Raccogliere informazioni per migliorare la propria resa sul campo di battaglia sarà fondamentale. Attack on Titan arriverà in Europa il prossimo anno per tutte le console Sony. Sì, PS Vita inclusa!

 

 

 

Majkol

C’è chi dice che nella sua stanzetta, dietro una mole spaventosa di fumetti d’epoca giapponesi, si celino misteri infiniti. Da sempre appassionato di videogame made in Japan e delle opere animate di Kunihiko Ikuhara, dategli un qualsiasi J-RPG e lo renderete un orsetto felice.